News

Fuga dalla SIAE

Fuga dalla SIAE

Oltre a Enrico Ruggeri anche J-Ax ha rassegnato le dimissioni dalla Siae per passare Soundreef. Lo rende noto un comunicato della stessa Siae.
“Nel rispetto assoluto della libertà individuale di decidere, esprimiamo il nostro rammarico e il dispiacere per una scelta di difficile comprensione, anche alla luce dei rilevanti successi che, nell’interesse di tutti gli associati, Siae ha raggiunto negli ultimi anni. La Società italiana degli autori ed editori è e continuerà ad essere una Società no profit, governata dai propri associati, che non può, ma soprattutto non vuole, ingaggiare campagne acquisti. Siae è in linea con la normativa vigente, nel rispetto della Direttiva Barnier, e quindi non fa alcuna discriminazione tra associati, trattando tutti nello stesso modo”, ha commentato il presidente della Siae, Filippo Sugar, riferendosi alle dimissioni sia di Ruggeri sia di J-Ax.

radioactiva

5 Gennaio, 2018

No comments

Comments are closed.